Trattamento Lesioni Pigmentateil laser con funzionamento Q-switched o CO2 frazionale , rimuove le aree dicromiche (macchie cutanee).

L'interazione del laser QS con i pigmenti(melanina specialmente), che nel tessuto si collocano nei melanosomi , ne provoca la distruzione per effetto fotoacustico, rendendoli aggredibili dalle cellule del tessuto reticoloendoteliale , che ne favorisce il riassorbimento.

L'effetto sul tessuto trattato , è di un immediato sbiancamento per disidratazione dello strato corneo.

Si possono trattare con il laser QS efelidi e lentigo solari.


Nella maggior parte dei trattamenti di efelidi e macchie solari si procede con due sedute a intervallo di 4-6 settimane.